Maggio 27, 2024

Chi Sono

 

BENVENUTI

L’onnipresente esimio recensore autocertificatosi nell’amplissimo ed ambiguo dominio delle filmatogenesi e cinematurgie televisive trova in me l’araldo prefettizio vocato a diffondere le consuete e stravaganti visioni critiche alle orecchie degli uditori attenti, persuaso come sono che il mio approccio dirompente e sovversivo costituisca una lacuna nel panorama dei censori dell’etere.

Il mio itinerario intellettuale, surreale ed ardito, composto da maratone delle fiction e inondazioni popcornali, ha cercato di comprendere le meccaniche degli sceneggiati, delle regie ed altro. Tutto il sapere nel campo filmico e seriale mi è giunto attraverso l’osmosi, assorbendo ciò che mi circondava mentre giacevo inerme sul divano visionando la terza annata di un serial senza aver fruito della prima.

Forse io non vanto alcun diploma cinematografico o esperienza lavorativa in una prestigiosa patinata periodica critica, ma ciò non mi impedisce di giudicare apertamente quanto appare sullo schermo. E perché dovrei tacere? Sono un esperto nel mio ambito, qualora il mio ambito sia l’ars masturbatoria trascorrendo intere giornate su Prime Video e discutendo con gli amici sul season finale de ‘I Ferragnez’.

In un mondo in cui tutti si atteggiano a sofisticati censori e soppesano le parole, io sono una aulente folata di freschezza. Sono il vicino di casa che urla dietro la porta le sue impressioni sul nuovo film Tsukamoto, l’amico che invia messaggi intensi a mezzanotte per scorreggiare sulla tua fiction preferita. Se Anna Valle recita perché io non posso criticare?

In (poca) fede

Donato